Una realtà che non smette mai di crescere e innovarsi

Set 9 • Innovazione e tecnologia, Rubriche • 528 Views • Nessun commento su Una realtà che non smette mai di crescere e innovarsi

È PLC SYSTEM, TOP PLAYER NEL SETTORE DELLE ENERGIE E FONTI RINNOVABILI

Il progetto Plc nasce nel 1996, quando Francesco Esposito decide, dopo una lunga esperienza professionale di alto livello presso i maggiori operatori del mercato elettrico italiano di creare Plc System Srl, insieme a soci fi nanziatori della sua famiglia: Paolo, Mario, Daniele, Mariarosaria, la moglie Annamaria e la fi glia Chiara. Francesco Esposito crea quindi una piccola realtà industriale, con sede a Casandrino (Na), capitalizzando l’esperienza professionale maturata nei precedenti anni. Le prime attività sono quelle condotte in qualità di piccolo installatore elettrico, mettendo a frutto la notevole capacità tecnica sua e dei suoi collaboratori storici, soprattutto come quadristi e installatori per la parte di alta e altissima tensione. Il vero trampolino di lancio è però rappresentato dallo sviluppo del settore rinnovabile in Italia, alla fi ne degli anni ‘90. La lungimiranza dell’imprenditore e la vicinanza personale e logistica a realtà come Ivpc e Schneider Electric, gli consentono di affermarsi e imporsi come uno dei player di riferimento nel settore dell’installazione di infrastrutture elettriche asservite alle centrali di produzione di energia rinnovabile. Nel 2005 comincia poi la sfi da del fotovoltaico dove la Plc si afferma come uno dei principali attori per l’installazione “chiavi in mano” di questo tipo di centrali. Il processo di crescita non si ferma: nel 2006 viene creata Plc Service dedicata alla manutenzione e al service, nonché all’asset management di impianti; nel 2012, dopo aver cavalcato l’euforia del mercato italiano, viene avviato un processo di internazionalizzazione che parte dal Sud Africa, dove oggi Plc controlla la Mev Energy System Ltd, società di diritto sudafricano che si occupa di costruzione e gestione di impianti, per estendersi a nuove aree in tutta l’Africa, soprattutto magrebina e subsahariana, nonché in Oriente. Sempre nel 2012 con la ricerca di risorse umane di alto spessore professionale, fi gure di livello tecnico e manageriale sono state ingaggiate per svolgere una trasformazione che ci porterà a modifi che societarie. Fanno parte di questo progetto il giovane ingegner Michele Scoppio alla direzione generale del gruppo. Oggi a completamento di un percorso di continua crescita, è stata avviata una riorganizzazione societaria, con la creazione di una holding di partecipazioni, che controllerà le varie “legal entities” dedicate alla gestione delle aree di interesse e in particolare: Engineering Procurament Construction in qualità di general constructor, operation service maintenance e asset management in qualità di provider di servizi, ricerca, produzione di energia, real estate e mercati esteri. Pertanto a partire dall’1 gennaio 2016, sarà creata una holding di partecipazioni che controllerà le anime dell’azienda: Costruzione, Ingegneria, Service, Produzione Energia, Estero e Ricerca & Sviluppo. Oggi Plc e la costellazione di partecipate che collaborano con i più grandi e qualificati operatori del mercato: Enel, Terna, Eon, Sorgenia, Erg, Alerion, Santander, Edf, Rtr, Alpi Q, Asja, Renexia, Baiwa, Ewe, Eurowind, Friel, E&S Engineering, Moncada Energy, Lucky Wind, Fera, Repower, Manucor, Gestamp, Hfv, Ortiz e altri. Plc ha la sua sede legale e operativa ad Acerra, in provincia di Napoli, nella zona industriale. Il fabbricato dove è situata la società, si estende su una superficie coperta e scoperta, di 2.500 mq ciascuna. Presso tale edificio, oltre che gli uffici direzionali, trovano sede un magazzino ricambi, l’officina e una sala di telecontrollo, attraverso la quale vengono gestiti oltre 120 impianti, per una potenza complessiva di 4.500 Mw, su tutto il territorio nazionale. Oggi Plc System e Plc Service vantano 81 dipendenti, per la maggior parte, figure di alto profilo, rappresentate da 9 laureati e 52 diplomati. In particolare l’età media dei dipendenti è di 35 anni. Il fatturato atteso per l’esercizio 2015, frutto del consolidamento di tutte le attività condotte dalle varie società si assesterà intorno ai 35 milioni di euro. Il percorso che ha portato l’azienda a diventare un general constructor è stato lungo, ma soprattutto condotto per piccoli passi al fine di maturare la giusta esperienza e la concreta consapevolezza nei propri mezzi. Per adempiere alla propria missione, Plc si avvale di un’organizzazione flessibile e di un gruppo di lavoro giovane, esperto e motivato che segue la tradizione di Francesco Esposito e ne fa propri la filosofia e il metodo, applicando i principi di qualità, affidabilità e tecnologia in un settore di grande interesse scientifico ed economico. Attualmente Plc System vanta un portfolio ordini di 42 milioni di euro e si occupa sia della progettazione e costruzione di infrastrutture complesse per la connessione delle centrali di produzione alla rete elettrica, sia della costruzione “chiavi in mano” del Balance of Plant. Si occupa, pertanto, della costruzione delle opere civili ed elettriche dei parchi eolici e fotovoltaici con track record veramente notevoli, circa 5.000 Mw di rinnovabili connessi sulla rete italiana. In particolar modo: fondazioni per l’installazione delle turbine eoliche, strade piazzole, cavidotti per quanto riguarda le opere civili e stazioni elettriche, sistemi di controllo, reti di distribuzione per qule che concerne, invece, le opere elettromeccaniche. Nel 2015 Plc, oltre ad aver completato con successo la realizzazione di un considerevole numero di sottostazioni elettriche e di reti elettriche di distribuzione, ha realizzato con formula “chiavi in mano” il parco eolico denominato Burgentia di potenza pari a 18 Mw e situato nel comune di Brienza, avviando la costruzione sempre con le stesse modalità del parco eolico Tricarico di potenza pari a 54,4 Mw nello stesso comune di Tricarico, di proprietà del fondo di una società del gruppo Santander. Ancora: dalla consolidata esperienza nel settore della costruzione maturata da Plc System, l’8 marzo 2006 nasce Plc Service, provider di servizi, come operation, service, maintenance, asset management. Plc Service ha consolidato anche le conoscenze sviluppate nell’ambito del telecontrollo degli impianti, nonché della gestione del magazzino ricambi al fine di poter garantire parametri di alta affidabilità per gli impianti gestiti. Oggi, attraverso formule commerciali di vario tipo che vanno dal “chiavi in mano” al singolo intervento su chiamata del cliente, Plc Service opera in Italia su circa 4.500 Mw distribuiti tra parchi eolici, fotovoltaici e infrastrutture elettriche (sottostazioni e stazioni di trasformazione). Le principali attività di Plc Service sono il monitoraggio della sottostazione elettrica e delle reti di distribuzione, la manutenzione ordinaria, straordinaria e predittiva delle opere civili ed elettriche, le modulazioni di potenza richieste dal gestore di rete, l’asset management degli impianti. Dal 2015 è nata una divisione dedicata anche alla manutenzione delle turbine eoliche in assistenza ai più grandi fornitori di turbine: a oggi esistono accordi e programmi di formazione con Senvion, Acciona e Siemens. Studiare, sviluppare, costruire impianti che consentono di trasformare le energie rinnovabili in una fonte concreta di reddito e di benessere per le collettività coinvolte, sono gli insegnamenti che Francesco Esposito giornalmente trasferisce al suo team. L’eolico e il fotovoltaico sono i punti di forza di Plc, ma l’azienda non ha voglia di fermarsi a ciò che ha già sperimentato, e ricerca ogni novità tecnologica che permette di trasformare le energie rinnovabili in fonti di energia e di benessere. In questo contesto si inseriscono gli investimenti fatti nell’ambito della ricerca e in particolar modo nel settore dello storage di energia. Oggi Plc è attiva su due filoni: il primo è quello di sistemi di accumulo statici, con batterie agli ioni di litio, dove grazie alla collaborazione con aziende leader sta sviluppando sistemi da promuovere nell’ambito della generazione distribuita, mentre il secondo è quello della metanizzazione attraverso il progetto Pro.Geo, un accumulatore energetico non convenzionale, compatto ma di grande capacità, che immagazzina energia elettrica low cost e unusable in energia chimica, oltre che offrire un’alternativa alla segregazione di CO2. L’energia elettrica low cost può derivare da impianti eolici non utilizzati durante la notte, impianti fotovoltaici e, in genere, da ogni fonte energetica rinnovabile la cui produzione non risulta “in fase” con le richieste della rete. Il processo usa energia rinnovabile per produrre idrogeno, per poi combinarlo con anidride carbonica, al fine di produrre metano. Utilizzando il metanoverde (ciclo CO2 neutrale) così prodotto e accumulato, Pro.Geo consentirà di soddisfare i fabbisogni di energia elettrica “di picco” e high cost, oltre a offrire la possibilità di un accumulo stagionale. Numerose le iniziative, sia nel settore eolico che in quello fotovoltaico, sulle quali Plc può fare affidamento. Nel primo, fanno riferimento all’azienda attraverso partecipazioni o concessioni 4 Mwp sia con impianti a terra a inseguimento, che su tetto, con una produzione media di circa 6.000.000 di Kwh per anno. Gli impianti sono localizzati in Sicilia e in Campania. Nel settore eolico, invece, Plc vanta una partecipazione di controllo pari al 75% della Spv Burgentia Energia, titolare di un parco eolico nel comune di Brienza (Pz), in Basilicata, in fase di costruzione e che sarà collegato alla rete nazionale di trasmissione entro la fine di novembre 2015. Il progetto finanziato per 17,5 milioni di euro dalla Banca Popolare di Bari, grazie a un finanziamento a lungo termine, ha un valore di circa 22 milioni di euro, prevede l’installazione di 18 Mwe mediante 6 turbine Senvion 122 della potenza nominale pari a 3 Mwe ciascuna e produrrà a regime 40.000.000 di Kwh con un fatturato annuo di circa 3,7 milioni di euro. Oltre al parco di Burgentia, Plc ha una partecipazione di maggioranza della Spv Energia Pulita titolare di un parco eolico nel siciliano comune di Butera (Cl) attualmente in costruzione, collegato alla rete nazionale di trasmissione entro la fine di ottobre 2016. Il finanziamento del progetto è in corso di istruttoria e prevede investimenti di capitali per circa 28 milioni di euro. Il parco eolico sarà costituito da 8 turbine Gamesa G114, per una potenza totale di 16 Mwe e produrrà a regime 45.600.000 di Kwh con un fatturato annuo di circa 4,26 milioni di euro. Tra gli asset di Plc c’è anche la titolarità della Spv Serra Energia, titolare delle autorizzazioni di una centrale eolica della potenza di 19,8 Mwe nel comune di Tolve e che parteciperà alla prossima asta del Gse per l’anno 2016 per l’assegnazione della tariffa incentivante. Senza dimenticare la partecipazione di Plc, pari al 50%, nella Jv Wind Friend dedicata allo sviluppo di progetti eolici per un totale di circa 150 Mwe. Infine, il patrimonio immobiliare di Plc è costituito da uno stabilimento industriale e da alloggi per un valore pari a circa 3 milioni di euro. Nel 2012, Plc ha avviato un importante programma di internazionalizzazione, alla luce del ridimensionamento del mercato italiano e alla ricerca di marginalità più elevate in paesi emergenti. Le aree di maggiore interesse sono l’Africa subsahariana e maghrebina e il Far east. In particolare in sud Africa, Plc controlla con il 65% una Legal Entity attiva nel campo della costruzione e manutenzione di impianti industriali, denominata Mev Ltd che, durante la trasformazione in atto, si chiamerà Plc South Africa Ltd. Le sue attività principali sono quelle di costruzione per il Tso sudafricano Eskom, oltre che di realizzazione di infrastrutture elettriche per produttori Ipp. Grazie alla presenza in Sudafrica, Plc ha avviato anche l’esplorazione dei mercati limitrofi come Namibia, Botswana, Zambia e Mozambico. Particolare attenzione viene riservata a Far east e Sri Lanka, dov’è stata creata una Jv per lo sviluppo di un impianto fotovoltaico della potenza pari a 100 Mwp. Comincia altresì a destare interesse il Middle east e in particolare l’Iran, dove sono state condotte alcune missioni con una delegazione italiana in prospettiva della futura eliminazione dell’embargo.

 

PLC SYSTEM SRL

ACERRA (NA)

www.plcsystem.com