Modelli matematici su misura per l’efficientamento

Set 14 • Innovazione e tecnologia, Rubriche • 185 Views • Nessun commento su Modelli matematici su misura per l’efficientamento

OTTIMIZZAZIONE E MASSIMA PERFORMANCE DELLE OPERATIONS GRAZIE A OPTIT

 

Quando l’eccellenza nella ricerca operativa in ambito accademico si trasforma in alta tecnologia e può essere fruita dalle aziende, allora il risultato è l’efficientamento dei processi produttivi nei campi della logistica, della schedulazione di risorse, dei servizi ambientali ed energetici. Questo è ciò che fa Optit, l’azienda nata nel 2007 come spin-off dell’Università di Bologna su iniziativa di Daniele Vigo, docente universitario di ricerca operativa riconosciuto a livello internazionale per gli studi all’avanguardia nel settore della logistica. Nel 2010, al fondatore si sono uniti i tre soci Matteo Pozzi, Claudio Caremi e Fabio Lombardi: così Optit ha allargato il portafoglio delle soluzioni e oggi si propone sia al mercato nazionale che europeo, dove è riconosciuta per l’eccellenza degli algoritmi creati che, potenzialmente, “possono essere applicati a qualsiasi realtà abbia bisogno di essere efficientata”, sottolinea Matteo Pozzi. “Modellare matematicamente sistemi complessi con avanzati strumenti di data analysis, forecasting, simulazione e ottimizzazione, significa – spiega – comprendere a fondo un sistema, prevederne il comportamento e ricercarne la massima performance. Quando il modello è definito, viene ingegnerizzato all’interno di una soluzione informatica, diventando uno strumento più familiare per l’utente e che permette alle aziende di avvalersi di un prezioso supporto delle decisioni di pianificazione delle operations”, puntualizza Pozzi. In concreto, modellare sistemi significa trovare le soluzioni per ottimizzare ed efficientare, ad esempio, la gestione di risorse per la produzione o la fornitura di un servizio, l’organizzazione dei percorsi degli automezzi destinati alla consegna di prodotti o alla raccolta di rifiuti o, ancora, gestire la produzione energetica in base alla domanda richiesta e alle diverse caratteristiche tecniche ed economiche dell’impianto. Sono già numerosi i successi ottenuti da Optit, ultimo dei quali è il progetto sviluppato per HerAmbiente sull’ottimizzazione del flusso secondario dei rifiuti, finalista al premio per l’Innovazione digitale a Smau 2015.

 

OPTIT SRL

IMOLA

wwww.optit.net