Cis
Interporto Campano
Vulcano Buono

Dic 22 • in evidenza, Senza categoria • 432 Views • Nessun commento su Cis-Interporto Campano-Vulcano Buono

Il Distretto CIS – Interporto – Vulcano, nel quale operano oltre 1.000 aziende con 9.000 addetti, sorge su una superficie di 5 milioni di metri quadrati, nel comune di Nola (Napoli)

Riunisce tre realtà che operano in stretta sinergia, ciascuna con una specifica funzione:

  • CIS, con 350mila mq di aree prevalentemente destinate al commercio all’ingrosso;
  • Interporto Campano, con 450mila mq di aree logistiche ed una avanzata struttura ferroviaria (13 fasci di binari) raccordata con la rete nazionale ed estera;
  • Vulcano Buono, che rappresenta con i suoi 90mila mq di GLA, uno dei maggiori shopping center in Italia

Le realtà si presentano, quindi, come un vero Distretto del terziario avanzato dove si integrano tutte le fasi della filiera logistica/distributiva ed ogni tipo di servizi, da quelli ai trasporti, ai servizi di sistema e i servizi alle aziende/persone.

INTERPORTO CAMPANO

La società Interporto Campano SpA, nata nel 1987, gestisce l’omonimo Interporto e tramite sue controllate, presidia alcune attività di business, in particolare nel trasporto intermodale. Attualmente, l’Interporto di Nola è l’unico di rilevanza nazionale operativo nel Centro-Sud Italia e rappresenta oggi il più importante nucleo interportuale italiano con un sistema logistico combinato tra trasporti su ferro, gomma, acqua e aria, integrando stoccaggio, movimentazione e manipolazione delle merci.

Grazie ad una posizione baricentrica sulle direttrici di traffico Nord-Sud Italia, permette l’ottimale gestione delle merci con tutti i quattro vettori di trasporto (gomma, ferro, mare, aria). L’accesso a tutte e quattro le modalità è ottimizzato grazie all’ingresso diretto alla rete autostradale, alla stazione ferroviaria interna collegata alla rete nazionale e Nord Europea, alle connessioni con i 4 grandi porti del Centro-Sud Italia e alla vicinanza con l’aeroporto di Napoli Capodichino, di cui è anche socio di minoranza.

Interporto Campano offre tutti i servizi dedicati al trasporto, tra cui la dogana, un terminal intermodale di 225.000mq, un servizio treni merci privato, una stazione ferroviaria interna con 13 fasci di binari collegata alla rete nazionale ed un fascio arrivi/partenze con binari di 750 mt di lunghezza secondo standard europei, e un Polo del freddo da 200.000mc.

Nel 2009, inoltre, è stata costituita Interporto Servizi Cargo (ISC), un Operatore Intermodale ed un’Impresa Ferroviaria che ha come obiettivo la promozione, la commercializzazione e la gestione del trasporto combinato delle merci a livello internazionale e che recentemente ha lanciato l’innovativo progetto dell’Alta Capacità merci sulla rete RFI.

ISC offre alla sua Clientela, costituita dai più grandi Operatori Logistici Italiani ed Europei, un Network di treni che collegano con frequenza giornaliera: Interporto di Nola, Milano Segrate, Bologna Interporto, Verona QE, Pomezia SGT e Bari.

Inoltre ISC, in partnership con i più importanti operatori intermodali europei, è in grado di offrire collegamenti giornalieri con 51 destinazioni internazionali.

Nel 2016 ha operato oltre 1700 treni, superando 1 milione di treni/km percorsi e trasportando oltre 30mila UTI (unità di trasporto intermodale)

Nell’Interporto di Nola, inoltre, sono localizzate le uniche officine in Italia per la manutenzione dei treni passeggeri ad alta velocità “Italo” dell’operatore privato NTV (Nuovo Trasporto Viaggiatori), gestite da Alstom Group.

www.interportocampano.it

 

CIS

Aperto nel 1986, il CIS è il più grande polo di distribuzione commerciale d’Europa, con oltre 300 aziende per 4.000 addetti e 100 settori merceologici “no food”.

E’ una moderna e funzionale città degli affari, pensata per chi opera nel commercio e nei servizi. E’ un’esposizione permanente di milioni di articoli che si estende su di una superficie lorda di 1 milione di mq. E’ negli anni diventato il punto di riferimento per gli operatori del commercio, nazionali ed internazionali. Al CIS gli operatori, infatti, trovano in un unico luogo un vastissimo assortimento merceologico e tutti i servizi per agevolare gli affari.

 

Viene visitato in media ogni giorno da oltre 15.000 operatori professionali, 130.000 mezzi pesanti annui, più di 2 milioni e mezzo di auto, per un giro di affari annuo lordo stimato intorno i 7 miliardi di euro.

 

Una realtà commerciale supportata da un’ampia gamma di servizi interni come fosse una vera, grande città: posto di Polizia di Stato, Caserma dei Vigili del Fuoco, vigilanza interna, ufficio postale, Punto Asl 118, 5 sportelli bancari, tabacchi e giornali, ristoranti, bar e self service, stazione di servizio carburante.

www.cis.it

VULCANO BUONO

 

Il Centro Servizi “Vulcano Buono” è il tassello che ha completato il Distretto: è un centro servizi concepito come luogo di attrazione e di aggregazione.

Realizzato nel 2007 su un’area di 450.000 mq ed alto oltre 40 metri, è stato progettato dall’architetto Renzo Piano ispirandosi alla caratteristica forma del Vesuvio.

E’ oggi uno dei centro servizi più grandi d’Italia, con 8.000 posti-auto e una vasta offerta dedicata ai suoi visitatori, dall’intrattenimento alla ricezione alberghiera: una galleria commerciale con 160 negozi, un multisala cinematografica della catena My Space, un centro wellness di 3.000 metri quadri, 20 tra ristoranti, bar e punti d’incontro, ed un albergo con 160 stanze.

www.vulcanobuono.it